Borse in vela. La seconda vita di fiocchi, rande e spinnakers

Borse in vela. La seconda vita di fiocchi, rande e spinnakers

Se ti è piaciuto condividi..Share on Facebook
Facebook
0Share on Google+
Google+
0Tweet about this on Twitter
Twitter

Borse in vela. Fiocchi, rande e spinnakers, vele di tutte le forme e dimensioni recuperate alla fine della loro “vita” marittima e trasformati in borse, zaini e tracolle. Venendo a conoscenza di questa attività ho pensato che valeva la pena approfondire il discorso. Conoscere da vicino chi ha avuto l’idea e la sta realizzando. E poi scriverlo. Perchè è giusto che tutti possano venire a conoscenza di questa meravigliosa realtà.

Da dove l’idea?

L’idea delle borse in vela è di un giovane imprenditore torinese. Stanco di contratti a progetto e collaborazioni occasionali decide di crearsi il proprio posto di lavoro. Riflette, riflette e ancora riflette cercando l’idea giusta e ad un certo punto…ecco che arriva! Esiste un mondo di prodotti che, una volta usati, generalmente vengono buttati via. Nell’epoca del mordi&fuggi, take&away, usa&getta è facile perdere la consapevolezza di ciò che si compra, che si utilizza, che si consuma. Bisogna dare una seconda opportunità agli oggetti (oltre che alle persone aggiungerei tra i denti) concedere loro la possibilità di continuare ad essere utili ed utilizzabili. Questa diventa quindi la “mission” della nuova azienda. Così invece di produrre qualcosa di nuovo, si riutilizza qualcosa che già esiste adattandolo ad un altro scopo. Semplice ma geniale!

Così nasce farblue.it

Nasce così il marchio FarBlue cominciando a contattare e coinvolgere coloro che già mettevano in pratica la meravigliosa arte del riciclo. Li aggrega con l’idea che l’unione fa la forza e la voce di molti è più potente della voce di uno solo. Sul sito farblue.it è possibile, quindi, trovare cinture ricavate da copertoni, orologi intagliati nei vinili e addirittura borse da manifesti pubblicitari. Insomma il portale è un luogo che dà spazio alle seconde possibilità, alle seconde vite.  Oggetti e materiali rigenerati e trasformati in qualcosa che possa essere ancora utile.

Dopo un po’ è tempo di passare alla produzione propria. Il marchio FarBlue si specializza nel riciclo delle vele, le grandi, solide e maestose vele. Forse non tutti sanno che..dopo un certo numero di miglia ed ore di navigazione le barche devono cambiare le vele. Il tessuto perde la giusta compattezza ed elasticità, rallentando così la navigazione. Questo ne rende necessaria la sostituzione. Soprattutto per le imbarcazioni da competizione. Le vecchie vele, perciò, vengono accatastate negli angoli bui  magazzini e dimenticate. Da qui l’idea!

FarBlue comincia la sua produzione, punto dopo punto, asola dopo asola, crea le sue prime borsa in vela. Il prodotto è talmente valido, apprezzato e richiesto che viene creata una vera e propria linea di portafogli, borsoni da viaggio e borse in vela riciclata a marchio FarBlueOcean.

Farblue.it cresce

Il sito Farblue.it passa così da luogo di incontro di artisti del riciclo, a vetrina per la ricca collezione di borse e prodotti in vela . Ce n’è per tutti i gusti ed esigenze:  borse tracolla da spalla, borsoni da viaggio e zaini.

Tutti i prodotti sono estremamente solidi e durevoli e in più sono super resistenti all’acqua (ovviamente essendo borse in vela ;-)). Ma non è finita qui..anche l’occhio vuole la sua parte e la linea FarBlueOcean è bella! Non sono un’esperta di tendenze e mode ma posso dire con una certa sicurezza che le borse in vela possono essere utilizzate veramente in tutte le occasioni. Borsoni per viaggiare, tracolle da città o borse eleganti da spalla..della serie dimmi che borsa indossi e ti dirò chi sei :-). Su farblue.it è possibile vedere tutti i prodotti fin’ora realizzati, volendo anche chiederne su misura, persino personalizzandoli. E’ possibile l’acquisto online facendoseli, poi, comodamente spedire a casa propria.

Ma non è tutto..ogni borsa è una storia, un’emozione, un viaggio ed è questo che non ha prezzo!!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.